domenica 14 luglio 2013

AMORE IMPOSSIBILE

Di te, non conosco il profumo
di te, non conosco il respiro
forse il vento lo porterà
fin qui da me.

Di te non conosco i capelli
e nemmeno il tuo sguardo
di quelli che guardano nel profondo
di quelli che scoprono veramente chi sei.

Forse un giorno realizzerò un sogno
quello che mi accompagna ogni notte
l'unione della mia mano con la tua
per un breve e fuggevole saluto.

Ogni cuore ha un segreto
il mio resterà lì dentro per sempre
con la serenità di chi sa
quanto è meraviglioso voler bene.

Ora chiudo gli occhi
e ti sento vicina
chissà se l'aria che respiro
è passata dalle tue stanze.

Grazie vento
ti sento amico
così silenzioso
come il mio segreto  (Pier Crivelli)

Nessun commento:

Posta un commento