sabato 3 novembre 2012

LUIS SEPULVEDA

"...E cosi' , ancora una volta 
tanto facilmente come nasce una rosa
o si morde la coda una stella fugace,
seppi che la mia opera era stata scritta
perche' la piu' bella Storia d' Amore 
è possibile solo nella serena ed inquietante 
calligrafia dei tuoi occhi ".

Luis Sepulveda è uno scrittore, giornalista,sceneggiatore,regista ed attivista cileno.
Ha viaggiato moltissimo in America Latina e in varie parti del mondo,anche al seguito di Greenpeace, ora vive in Spagna.
Tra i suoi romanzi ricordiamo " Il vecchio che leggeva romanzi d'amore " e " La storia di una gabbianella e del gatto che le insegno' a volare ".

"L'ultimo suono del tuo addio,
mi disse che non sapevo nulla
e che era giunto 
il tempo necessario
di imparare i perche' della materia.
Cosi' tra pietra e pietra 
seppi che sommare è unire
e che sottrarre ci lascia
soli e vuoti.
Che i dolori riflettono
l'ingenua volonta' dell'occhio.
Che i solfeggi e i sol
implorano la fame dell'udito.
Che le strade e la polvere
sono la ragione dei passi.
Che la strada piu' breve 
fra due punti 
è il cerchio che li unisce
in un abbraccio sorpreso....."

1 commento: