sabato 22 settembre 2012

WISLAWA SZYMBORSKA

" Per me la poesia nasce dal silenzio "

Poetessa e saggista polacca ,è stata premiata nel 1996 con il Nobel.
La citta' a cui era piu' legata era Cracovia,dove  studio' letteratura polacca e sociologia,ma non pote' terminare  gli studi  a causa delle sue precarie condizioni economiche.
Riusci' ad entrare nell'ambiente letterario locale , lavoro' come segretaria per una rivista e come illustratrice di libri.
Il successo arrivo' con la pubblicazione della sua terza raccolta poetica.
Le sue opere sono state tradotte in molte lingue.
Caratteristica fondamentale delle sue poesie è il verso libero e la semplicita' linguistica.
Toccante , profonda , ma anche ironica, fu definita " Mozart della poesia " ; per lei , la poesia,come la vita, si fonda sul confronto con la realta', un confronto vissuto,partecipato.
Dopo diversi mesi di malattia, mori' nella sua casa a Cracovia.

Tutto ,
una parola sfrontata e gonfia  di boria,
andrebbe scritta tra virgolette ,
finge di non tralasciare nulla,
di concentrare,includere,contenere e avere,
e invece è soltanto un brandello di bufera.


Ascolta come mi batte forte il tuo cuore ".

Nessun commento:

Posta un commento